La gioia per il ritorno in A del Parma potrebbe essere durata solamente qualche settimana. In arrivo il deferimento dalla Procura per illecito sportivo.

MILANO – Saranno giorni di molta tensione in casa Parma. La Procura Federale ha chiuso le indagini sugli sms inviati da Emanuele Calaiò e Fabio Ceravolo ai colleghi dello Spezia prima dell’ultima partita di campionato che è valsa il ritorno nella massima serie.

Il procuratore della FIGC, Giuseppe Pecoraro, ha deferito la società gialloblù e i due giocatori con l’accusa di tentato illecito. Una situazione che potrebbe portare alla retrocessione in B anche se la responsabilità oggettiva e non diretta dovrebbe permettere ai Ducali di salvare la promozione e di partire con punti di penalizzazione la prossima stagione.

Esultanza Parma
La gioia dei giocatori del Parma (fonte foto https://twitter.com/tcmercatoit)

Serie A, gli scenari in caso di retrocessione del Parma

In caso di retrocessione del Parma per illecito sportivo si aprirebbero due possibilità. La prima porterebbe in Serie A il Palermo anche se in questo caso la situazione è molto complicata. I rosanero hanno concluso al quarto posto la scorsa stagione, perdendo poi la finale dei play-off. Una loro promozione potrebbe portare al ricorso delle altre squadre perché in realtà si dovrebbero giocare nuovamente gli spareggi promozione.

Con una penalizzazione da scontare nell’ultimo campionato da parte dei gialloblù, la squadra siciliana salirebbe al terzo posto e quindi non avrebbe la certezza matematica del ritorno nella massima serie.

La seconda ipotesi che potrebbe accadere è un ritorno nella massima serie del Crotone. L’illecito sportivo non costringe la Procura Federale a penalizzare il Parma nell’ultimo campionato ma potrebbe anche essere retrocesso d’ufficio. In questo caso la soluzione sarebbe il ripescaggio della terzultima di Serie A e in questo caso sarebbero i calabresi a ritornare nella massima serie. La decisione verrà presa nei prossimi giorni, il Parma rischia la promozione…

Di seguito il video con il rigore sbagliato da Alberto Gilardino in Spezia-Parma

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 20-06-2018


Mercato Milan, Callejón sempre nel mirino: scambio con Donnarumma?

Calciomercato, poker di acquisti per la Spal. Scambio Roma-Bologna