Assicurazione sanitaria per viaggio in Inghilterra, come si fa

L’assicurazione sanitaria per viaggio in Inghilterra è l’ideale per lavorare e divertirsi all’estero. Ecco come funziona.

Assicurazione sanitaria per viaggio a Londra: come si fa

Per ottenere una polizza valida per viaggiare nel Regno Unito e visitare Londra, bisogna ricordare che questo paese non appartiene più all’UE. Di conseguenza, le coperture assicurative devono essere più elevate.

Per il momento, viaggiare in Inghilterra non comporta visti particolari per i turisti. Le spese mediche, però, sono un problema. Infatti, in passato si potevano gestire con la tessera sanitaria italiana (almeno per medicinali comuni), adesso, invece, serve l’assicurazione.

La compagnia di assicurazioni viaggi risponde a questa esigenza. Basta andare sul sito ufficiale della compagnia e indicare il Regno Unito come paese di destinazione (accanto alle date di partenza e di arrivo) per ottenere un preventivo individuale.

Indicando il numero delle persone che si recano nel paese estero, si potrà ottenere anche la somma con incluso uno sconto (questo dipende dal fatto che si tratta di un viaggio in famiglia o di gruppo).

Al termine, basta accettare il preventivo e scegliere quella polizza per partire alla volta di Londra.

L’assicurazione sanitaria per viaggio di lavoro

assicurazione sanitaria viaggio inghilterra
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/telefono-londra-red-inghilterra-1055044/

La stessa formula si può usare anche per la polizza per lavorare in Inghilterra. Londra, infatti, resta il cuore dell’Europa in fatto di affari.

Quindi, si può chiedere alla compagnia di assicurazioni una polizza sanitaria completa, che tuteli dagli imprevisti di salute.

In più, l’assicurazione tutelerà da perdita dei bagagli e annullamento del viaggio. Per essere un’ottima idea prima di partire per l’Inghilterra, la polizza dovrà avere un massimale certo.

Quindi, anche una polizza medico bagaglio sarà in grado di tutelare sia il turista che il viaggiatore che si trova a Londra per concludere degli affari urgenti.

La polizza risulta necessaria per ottenere assistenza all’estero. Pur avendo una base di inglese, avere un’assistenza dedicata è comoda, soprattutto quando non si possono portare grandi somme per la propria esperienza all’estero.

La formula assicurativa sarà valida per tutto il paese. Così, spostarsi non sarà più un problema.

Assicurazione viaggio Londra: la migliore è online

La polizza migliore per viaggiare all’estero è online. Infatti, si potrà stipulare in brevissimo tempo, subito dopo aver scelto i biglietti per l’Inghilterra.

In più, si potrà scegliere una formula base, che tuteli con formule basate sui bisogni dei viaggiatori. Si potranno scegliere anche maggiori coperture, ideali per chi ha bisogno di ottenere assistenza dalla compagnia se si ritrovasse a dover rinunciare al viaggio per motivi di lavoro.

Per questi motivi, la polizza per l’Inghilterra è sicuramente consigliata, anche se non si tratta di un obbligo: si potrebbe sempre pensare di pagare le prestazioni sanitarie sul posto, ma è sempre bene tutelarsi con una formula assicurativa adeguata.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/urbano-persone-folla-cittadini-438393/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 27-02-2018

Redazione Napoli

X